23 Gennaio nel passato: gli eventi di oggi nel mondo

Per ognuno di noi esistono dei giorni che sono segnati da un ricordo, da un evento particolare, da qualcosa che rimarrà sempre con noi. La memoria è una delle peculiarità umane più importanti, più significativa che, inconsapevolmente, smussa la nostra vita e i nostri atteggiamenti.

Anche per la storia la memoria è significativa, ogni giorno è caratterizzato da qualcosa che vale la pena ricordare. Oggi, 23 Gennaio, è uno di quei giorni dove non si riesce a scegliere un evento in particolare, quindi stileremo un elenco. 

 

  • 1556: nella provincia di Shaanxi in Cina, la mattina del 23 Gennaio ha luogo il terremoto più disastroso della storia. L’area, vasta 900 km, viene colpita e devastata; la maggior parte della popolazione vive in caverne artificiali scavate in rocce molto friabili, questa è una delle cause del loro crollo. Il terremoto ha causato la morte di circa 830.000 persone, ossia il 60% della popolazione è rimasta vittima del sisma.

 

  • 1799: durante la campagna napoleonica in Italia, il 23 Gennaio a Napoli, viene  Championnet_a_Napoliproclamata la Repubblica Partenopea da parte delle truppe francesi. Nasce un governo provvisorio ma la vita della neonata Repubblica è precaria dagli inizi: manca l’adesione popolare e l’appoggio delle vicine province non occupate dall’esercito francese.

 

 

  • 1831: subito dopo l’aver ottenuto l’indipendenza dai Paesi Bassi, il 23 Gennaio il Belgio adotta la nuova bandiera; i colori si ispirano al Ducato di Bramante, mentre la scelta delle righe verticali è stata ispirata dalla bandiera francese. Il tricolore ha giocato un ruolo fondamentale durante le rivolte.
  • 1832: nasce a Parigi Edouard Manet. L’artista ottiene un grande successo ed è considerato il più grande interprete della pittura pre-impressionista. A partire dal 186painting-60511_12809 Manet si dedica alla pittura en plein air (all’aperto), le sue uscite ai Jardin de Tuileries diventano quasi degli appuntamenti mondani. Di fianco uno dei suoi quadri più famosi esposti al Muesée d’Orsay: Colazione sull’erba, 1863.

 

 

  • 1918: dopo la disintegrazione delle truppe zariste, il 23 Gennaio viene fondata l‘Armata Rossa dei Lavoratori e dei Contadini. L’Armata viene istituita su decreto e diviene esercito dell’UStemmaArmataRossaRSS al momento della sua nascita nel 1922. L’Armata Rossa, guidata direttamente da Stalin, svolge un ruolo fondamentale durante la Seconda Guerra Mondiale: riesce a sconfiggere, dopo quattro anni di sanguinose battaglie le forze militari naziste. L’Armata conquista Berlino e Vienna e pone fine al conflitto mondiale.

 

  • 1921: ad Ampezzo da una famiglia operaia, il 23 Gennaio, nasce Jole De Cillia. Diplomata in Francia come infermiera, torna in patria per prestare servizio durante la Seconda Guerra Mondiale e viene a contatto con la clandestinità partigiana. Affianca il lavoro di infermiera a quello di propaganda e resistenza nel Gruppo Brigate Garibaldi comandato da Giannino Bosi con il quale la giovane ragazza si fidanza. Dopo essere stati soverchiati dai tedeschi e dopo periodi di lotte e clandestinità, i due ragazzi muoiono suicidi uno accanto all’altro. Nel 1957 viene conferita a Jole la Medaglia d’argento al Valor Militare.
  • 1931: dall’idea nata in un piccolo appartamento di Milano, il 23 Gennaio, viene pubblicata La Settimana Enigmistica al costo di 50 lire. Diviene da subito il settimanale 23 gennaio enigmisticapiù amato dagli italiani. Molti giochi e rubriche mantengono, ancora oggi, l’aspetto e la collocazione originaria. Nonostante questo anche la Settimana enigmistica si è arresa alla tecnologia: dall’estate del 2014 è possibile scaricare la rivista in formato digitale.
  • 1950: il 23 Gennaio la Knesset, parlamento monocamerale di Israele, proclama Gerusalemme capitale dello stato. Ma lo status della città rappresenta un problema non ignorabile soprattutto nel quadro del conflitto arabo-israeliano. La sovranità territoriale della città è infatti rivendicata sia da Israele che dalla Palestina in modalità fin ora inconciliabili nonostante le diverse risoluzioni adottate in seno all’ONU. al-aqsa-mosque-196846_1280La varietà della composizione della città, i diversi credi religiosi che la compongono, rendono ancora più complessa la situazione. Dato che lo Stato di Palestina non rinuncia a considerare Gerusalemme come sua capitale, la città continua a rappresentare un ostacolo importante per i continui tentativi di pace tra i due popoli.

 

  • 1973: il 23 Gennaio il presidente degli Stati Uniti, Richard Nixon, dichiara che è stato raggiunto un accordo per stipulare la pace in Vietnam. I soldati americani morti durante la guerra sono oltre 58.000 e si contano più di 153.000 feriti e mutilati; il cpnflitto è costato agli Stati Uniti quasi 150 miliardi di dollari. Le trattative per il raggiungimento della pace sono basate sui punti che Giorgio La Pira, politico italiano impegnato nella realizzazione di un piano per la conclusione del conflitto, aveva ideato con Ho Chi Minh, otto anni prima ma al tempo ignorate.
  • 1986: il 23 Gennaio viene inserito il primo gruppo di artisti all’interno della Rock and Roll Hall of Fame. In nomi vengono resi noti durante la cerimonia ufficiale che si tiene a New York, tra questi spiccano: Ray Charles e Elvis Presley. rock and rollIl museo, che si trova a Cleveland, è dedicato alla memoria di alcuni tra i più grandi artisti tra cantanti, produttori e personalità influenti soprattutto nel mondo del Rock and roll.

 

 

Avete degli avvenimenti storici ai quali siete affezionati? Oggi quali eventi aggiungereste e quali invece eliminereste?

Francesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.