Andai nei boschi…

“Andai nei boschi perché desideravo vivere con saggezza”: avrete quasi certamente sentito queste parole nel famosissimo L’attimo fuggente, film del 1989 diretto da Peter Weir ed interpretato da Robin Williams.

Ma questa è soprattutto la frase che apre un celeberrimo passo di Walden ovvero Vita nei boschi, il resoconto dell’avventura di Henry David Thoreau, che trascorse due anni nei boschi (1845-1847) per cercare di trovare un rapporto intimo con la natura, ma anche di ritrovare se stesso.

Nel giorno della terza prova, offriamo queste parole soprattutto agli studenti che si accingono a saltare oltre questo ostacolo.

Godetevele:

Andai nei boschi perché desideravo vivere con saggezza, per affrontare solo i fatti essenziali della vita, e per vedere se non fossi capace di imparare quanto essa aveva da insegnarmi, e per non scoprire, in punto di morte, che non ero vissuto. Non volevo vivere quella che non era una vita, a meno che non fosse assolutamente necessario. Volevo vivere profondamente, e succhiare tutto il midollo di essa, vivere da gagliardo spartano, tanto da distruggere tutto ciò che non fosse vita, falciare ampio e raso terra e mettere poi la vita in un angolo, ridotta ai suoi termini più semplici […].

(H. D. Thoreu, Walden ovvero vita nei boschi, cap. II, 1988, pp. 152 sg.)

Clicca qui per avere maggiori informazioni su Henry David Thoreau

[author] [author_image timthumb=’on’]http://www.ilpostgiusto.com/wp-content/uploads/2015/01/Betta_.jpg[/author_image] [author_info]Elisabetta Graziani, 27 anni, di Roma. Dottoranda in Storia Medievale, ama Boston, il calcio e le cose belle di ogni tipo (compreso Kevin Spacey). Per ardua ad Astra.[/author_info] [/author]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.