Arroz chaufa, una ricetta peruviana

L’arroz chaufa, ovvero il riso chaufa, è una ricetta che nasce dalla forte immigrazione cinese in Perù, che ha portato ad una commistione anche culinaria tra le due culture. L’arroz chaufa, lungi dall’essere un mero riso alla cantonese, fa parte a tutti gli effetti dell’identità nazionale peruviana. Semplice e molto sostanzioso, è un piatto unico dal sapore esotico.

Ingredienti per 6 persone

  • 250g di gamberetti freschi;
  • 4 uova;
  • 4 cipolle;
  • 3 cucchiai di salsa di soia;
  • 500g di riso;
  • aglio;
  • sale;
  • olio extravergine d’oliva.

Preparazione

Pixabay user: Laborratte, CC0.
Pixabay user: Laborratte, CC0.

Fate soffriggere dell’aglio in una pentola, poi mettete due tazze d’acqua nella pentola per cadauna di riso, ed aggiungete anche il riso (va nell’acqua fredda). Portate il tutto ad ebollizione, levate l’aglio, salate. Il riso è pronto quando l’acqua si è del tutto asciugata.

Sgusciate i gamberetti e sbollentateli, poi tagliateli a pezzetti. Preparate una frittata con uova e sale, friggetela e, quando sarà pronta, tagliatela in pezzi più o meno grandi quanto i pezzetti di gamberetto. Fate saltare riso, gamberetti, frittata, cipolla tritata fina e salsa di soia in una padella con dell’olio. Aggiustate di sale se necessario e servite caldo.

Variazioni

Potete sostituire ai gamberetti il pollo, già cotto e tagliato a cubetti, oppure della carne di maiale oppure, perché no, delle melanzane, anche queste già cotte e tagliate.

Alla prossima ricetta!

Foto di copertina: Wikimedia user Dtarazona, CC0.

[author] [author_image timthumb=’on’]http://www.ilpostgiusto.com/wp-content/uploads/2015/01/10708666_10206345938108178_7498697571676157063_o.jpg[/author_image] [author_info]Chiara Di Gaetano ha 26 anni e 7 soprannomi. Ha vissuto a Roma, Londra e Lima ma continua ad avere la residenza nei Castelli in Aria. Legge, scopre, viaggia e ficca il naso. Il suo super potere è riuscire a rosicare per le stupidaggini.[/author_info] [/author]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.