Biscotti della fortuna

Almeno una volta nella vostra vita siete stati al listolante ristorante cinese e, a fine pasto, avete mangiato i Biscotti della Fortuna (magari anche con tutto il bigliettino interno). Scherzi a parte, oggi li prepariamo insieme come idea carina per una festa di compleanno o semplicemente per una merenda in casa. Iniziamo!

Ingredienti:

  • 50 gr di burro
  • 3 albumi
  • 70 gr di zucchero a velo
  • 100 gr di farina
  • 1 fialetta di vaniglia sale

Procedimento:

  1. Sciogliere il burro a bagnomaria.
  2. Prendere il frullino elettrico e frullare gli albumi fino a montarli a neve.
  3. Spolverare lo zucchero a velo setacciato, aggiungere lentamente la farina, l’estratto di mandorle o vaniglia, il burro e mischiare tutto aiutandosi con una frusta fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  4. Prendere una teglia da forno, sistemare della carta forno sulla superficie e aiutandovi con un cucchiaio, prendere piccole parti del composto e spalmarle sulla carta dando una forma circolare avendo cura di distanziare i biscotti per non farli attaccare tra di loro durante la cottura.
  5. Preriscaldare il forno a 180 gradi e infornare la teglia per circa 10 minuti.
    Quando i bordi saranno dorati e il centro sarà di un colore più chiaro, saranno pronti. Con una paletta antiaderente mettere il bigliettino al centro e piegare il biscotto a metà fino a far toccare il bordo, poi prendere un lembo e ripiegarlo dall’altra parte per dare la forma caratteristica.Suggerimento: mettere il biscotto in uno stampino circolare o al centro di una tazzina da caffè per mantenere la forma.

Date spazio alla vostra fantasia per i bigliettini di auguri, di amore e di desiderio. Ovviamente potete preparare i biscotti della fortuna anche senza biglietto.

Buona ricetta, farete invida a tutti i ristoranti cinesi della zona!

 

Main Photo by pixabay

Ricetta da Benedetta Parodi


[author] [author_image timthumb=’on’]http://www.ilpostgiusto.com/wp-content/uploads/2015/01/FC-.jpg[/author_image] [author_info]Francesca Cervelli, 27 anni, Laureata in Storia Contemporanea, Roma. Sogna un mondo migliore mentre prepara dolci, guarda telefilm e legge, sempre, anche le etichette dello shampo sotto la doccia. “Un vincitore è semplicemente un sognatore che non si è mai arreso”.[/author_info] [/author]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.