Centrifughe estive: mix di benefici

Un alleato molto prezioso dell’estate è la frutta fresca; il caldo può farci sentire bene ma allo stesso tempo può privarci di energie. Scopriamo insieme come le centrifughe estive contribuiscono al giusto apporto di vitamine e sali minerali per il nostro benessere. 

Dopo avervi consigliato cosa mangiare sotto l’ombrellone e svelato i segreti per un’abbronzatura perfetta, oggi è il giorno dei centrifugati.

Centrifughe estive

Ananas – mela – sedano

Questo mix è particolarmente ricco di elementi depuranti, come la bromelina apportata dall’ananas (grande fonte anche di vitamina C). Il sedano, poi, è un diuretico naturale veramente utile.
Per preparare questo centrifugato bastano due fette non troppo spesse di ananas, due coste di sedano, e una mela.

Pompelmo – mela – zenzero

Il pompelmo è una vera e propria miniera di vitamine: vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, C, E, K e J. Con l’aggiunta di mela e zenzero questo centrifugato acquista un sapore delizioso.

frullati-frutta

Carota – mela verde – finocchio

Ottimo anche questo abbinamento, ricco di vitamina A, grazie alla presenza della carota. Il finocchio, poi, è noto per avere grandi proprietà drenanti.
Per rendere perfetto questo centrifugato, puoi anche aggiungere un po’ di olio d’oliva per facilitare l’assorbimento delle vitamine.

Fragole – papaya – mango

Ideale per chi è abituato a svolgere molta attività fisica: i frutti che ne fanno parte, infatti, sono ricchi di sali minerali e la papaya in particolare, aiuta a rigenerare i muscoli iperstimolati.

Ecco diverse idee per preparare delle Centrifughe piene di vitamine, sali minerali e depuranti.

Photo by Pixabay


[author] [author_image timthumb=’on’]http://www.ilpostgiusto.com/wp-content/uploads/2015/01/FC-.jpg[/author_image] [author_info]Francesca Cervelli, 27 anni, Laureata in Storia Contemporanea, Roma. Sogna un mondo migliore mentre prepara dolci, guarda telefilm e legge, sempre, anche le etichette dello shampo sotto la doccia. “Un vincitore è semplicemente un sognatore che non si è mai arreso”. [/author_info] [/author]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.