Cheesecake al forno con mascarpone e ricotta

E’ di nuovo tempo di ricette, ma questa volta ne proponiamo una dolce, anzi dolcissima, super calorica ma super gustosa: la cheesecake. Il dolce ha origini antiche e ha diverse versioni: da quella anglosassone a quella americana, cotta al forno o semifreddo, coperto di cioccolato o di frutta. Insomma c’è n’è per tutti i gusti. Per iniziare ne scegliamo una abbastanza semplice sia nei condimenti che nei procedimenti:

Cheesecake al forno con mascarpone e ricotta

Per iniziare vediamo se in dispensa abbiamo il necessario, altrimenti usciamo e andiamo al supermercato!

Ingredienti:

  • 180 gr di Biscotti secchi (Digestive/Oro Saiwa);
  • 100 gr di Burro;
  • 3 Uova;
  • 120 gr di Zucchero;
  • 250 gr di Ricotta;
  • 250 gr di Mascarpone;
  • 1 Vanillina;
  • un cucchiaio di Farina.
  • un barattolo di marmellata di frutti di bosco.

Procedimento:

  1. Far sciogliere il burro in una terrina a fuoco lento, nel frattempo tritare i biscotti;
  2. Una volta finito unire il burro fuso ai biscotti tritati e amalgamarli bene fino ad ottenere un composto per formare una base abbastanza rigida e alta circa un centimetro (per la base si può usare un testo rotondo ma la scelta ottimale sarebbe uno stampo a cerniera di 24 cm di diametro);
  3. Mettere la base al frigo finché il composto della cheesecake non sarà pronto;
  4. Unire in un recipiente i tuorli con lo zucchero, a parte tenere gli albumi;
  5. Aggiungere mascarpone, ricotta, farina e vanillina con le fruste a velocità media;
  6. Montare gli albumi a neve e aggiungerli al composto sopra ottenuto ma con una paletta di legno;
  7. La copertura del dolce è pronta per essere posta sulla base di biscotti;
  8. Mettere al forno preriscaldato a 150-160° per circa 30 minuti. Quando il composto  si colora sarà pronto. Aiutarsi sempre con uno stecchino lungo per testare la cottura, però mai prima di 20 minuti.
  9. Terminata la cottura far freddare il dolce a temperatura ambiente poi metterlo nel frigo almeno per 3 ore prima di servirlo.

Di solito la copertura della Cheesecake dipende dai gusti personali. In questo caso specifico c’è chi la serve semplice, con la nutella o con la marmellata di frutti di bosco come consigliamo noi!cheesecake cotta frutti di bosco

Se volete far sembrare che il dolce sia appena uscito da una pasticceria aggiungete come guarnizione dei veri frutti di bosco.

Tenere in frigo per massimo 2/3 giorni, ma di sicuro finirà prima!

Provate anche con la Cheesecake non cotta con philadelphia e panna!

Alla prossima ricetta 🙂

 

Francesca
IT

 

 

Lascia un commento