Cosa mangiare sotto l’ombrellone?

L’estate è senza dubbio la stagione in cui ci possiamo permettere qualche rilassatezza in più, ma non è detto che questo significhi abbassare le proprie difese in termini di equilibrio alimentare. Soprattutto quando ci si espone per molte ore al sole, non solo è necessario abbronzarsi in modo sicuro, è anche doveroso mettere in moto un circolo virtuoso di espulsione di tossine e reintegrazione di vitamine. La buona notizia è che tutti i prodotti dell’estate sono perfetti a questo scopo, ed anche buonissimi. Grazie Madre Natura! Quindi, cosa mangiare sotto l’ombrellone?

Crediti: Pixabay user romanov, CC0
Crediti: Pixabay user romanov, CC0

Acqua e frutta state pensando? Beh, ve ne do atto, non era difficile sbagliarla questa, ma di seguito vi suggerisco delle combinazioni semplici, a cui la gente che come me opta sempre per il panino prosciutto e mozzarella, non pensa mai.

Limonata

Partiamo dalle cose semplici, per svogliati o super impegnati. Già una buona limonata, ovviamente di quelle fatte in casa, ci garantirà un giusto apporto di acqua, sali minerali e vitamine.

Ingredienti:

  • Un limone intero;
  • acqua;
  • zucchero.

Zuccheratela, perché gli abbassamenti di pressione ed i colpi di calore in estate sono sempre dietro l’angolo. Potete prepararla la sera prima e tenerla in frigo, di modo che la mattina sia bella fresca e, grazie all’utilizzo di un thermos, si mantenga tale per tutto il giorno.

 

Anguria

È il frutto più acquoso in assoluto. Con la sua dolcezza ci restituirà anche l’apporto di zuccheri e vitamine giusto per affrontare una calda giornata. Potete mangiarla a fette, come da bambini, oppure provarla in una ricetta più sfiziosa, come avevamo già spiegato qui.

Centrifugato ACE

Ingredienti:

  • arancia;
  • limone;
  • carota.

A seconda dei gusti variate le dosi, mettete tutto nel frullatore (le carote tagliate a pezzi piccoli) e fate andare. Aggiungete acqua in base alla consistenza che volete ottenere.

Il centrifugato ACE così composto è ricco di antiossidanti e come tutta la frutta è ricco di vitamine. A dire il vero è un classico che non ha stagione, però in estate, quando il bisogno di calorie si riduce mentre aumenta la necessità di idratarsi, è assolutamente ideale.

Centrifugato carote e mango

Crediti: Flickr user Peter Lindberg, CC BY 2.0
Crediti: Flickr user Peter Lindberg, CC BY 2.0

Arriviamo così al mio preferito della lista.

Ingredienti:

  • 3 carote;
  • mezzo mango;
  • mezza arancia;
  • mezzo limone.

Questo centrifugato è specifico per chi è maniaco della tintarella, ma è una buona opzione anche per tutti gli altri, vista tutta la frutta che ci va a finire dentro. È anche molto sostanzioso, il mango infatti è uno dei frutti più calorici che esistano: variando le dosi, non è detto che non sia sufficiente a saziarvi.

Insomma, non avrei potuto dirvelo più chiaramente di così, la frutta è l’elemento chiave della dieta estiva. Certo, se vi si vede sempre con i racchettoni in mano dubito che un centrifugato, per quanto mango possa contenere, sarà mai in grado di tenervi in piedi, ma quando pensate a cosa mangiare sotto l’ombrellone non dimenticate mai di mettere in borsa un bel po’ di frutta.

Immagine di copertina: Pixabay user stux, CC0

[author] [author_image timthumb=’on’]http://www.ilpostgiusto.com/wp-content/uploads/2015/01/10708666_10206345938108178_7498697571676157063_o.jpg[/author_image] [author_info]Chiara Di Gaetano ha 26 anni e 7 soprannomi. Ha vissuto a Roma, Londra e Lima ma continua ad avere la residenza nei Castelli in Aria. Legge, scopre, viaggia e ficca il naso. Il suo super potere è riuscire a rosicare per le stupidaggini.[/author_info] [/author]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.