Dante Alighieri e il suo 750° compleanno

Dante Alighieri, sommo poeta e padre osannato della nostra lingua, compie 750 anni. Ci sono teorie diverse sulla decisione della data precisa della nascita di Dante, chi parla di 14 maggio, chi di primo giugno. Certo è che il poeta nacque a Firenze tra i primi di Maggio e la metà di Giugno del 1265.

Si sono già svolte diverse celebrazioni per ricordare l’operato del poeta, nella città natale ma anche in altri contesti, basta ricordare l’apparsa di Roberto Benigni, ammiratore e interprete della Divina Commedia, al parlamento italiano poche settimane fa.

Se volete sapere di più o volete semplicemente celebrare il compleanno del poeta direttamente da casa vostra, stasera sintonizzatevi su Rai Storia intorno alle 20.45; lo storico medievale Franco Cardini risponderà alle domande di Massimo Bernardini.

Noi vi lasciamo in compagnia di una parte del canto iniziale della Divina Commedia; se volete leggere un canto che vi sta particolarmente a cuore cliccate qui. Magari potete anche riaprire il vecchio libro di scuola o l’intera opera se l’avete nella vostra biblioteca personale.

Nel mezzo del cammin di nostra vita
mi ritrovai per una selva oscura,
ché la diritta via era smarrita.

Ahi quanto a dir qual era è cosa dura
esta selva selvaggia e aspra e forte
che nel pensier rinova la paura!

Tant’ è amara che poco è più morte;
ma per trattar del ben ch’i’ vi trovai,
dirò de l’altre cose ch’i’ v’ho scorte.

Io non so ben ridir com’ i’ v’intrai,
tant’ era pien di sonno a quel punto
che la verace via abbandonai.

Ma poi ch’i’ fui al piè d’un colle giunto,
là dove terminava quella valle
che m’avea di paura il cor compunto,

guardai in alto e vidi le sue spalle
vestite già de’ raggi del pianeta
che mena dritto altrui per ogne calle.

Allor fu la paura un poco queta,
che nel lago del cor m’era durata
la notte ch’i’ passai con tanta pieta.

 

[author] [author_image timthumb=’on’]http://www.ilpostgiusto.com/wp-content/uploads/2015/01/fra.jpg[/author_image] [author_info]Francesca Cervelli, 26 anni, Laureata in Storia Contemporanea, Roma. Sogna un mondo migliore mentre prepara dolci, guarda telefilm e legge, sempre, anche le etichette dello shampo sotto la doccia. “Un vincitore è semplicemente un sognatore che non si è mai arreso”.[/author_info] [/author]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.