Gnocchi con carciofi e pancetta

E’ di nuovo tempo di ricette, oggi la nostra rubrica propone un piatto molto comune ma con un condimento particolare: Gnocchi con carciofi e pancetta. Le nostre nonne e mamme non avranno certo la necessità di seguire la ricetta, ma per mantenere la tradizione del fatto a mano noi giovani ne abbiamo bisogno. Iniziamo!

Per gli gnocchi.

Ingredienti:

  • 1 kg di Patate;
  • 300 gr di Farina;
  • 1 Uovo;
  • 1 pizzico di Sale.

Procedimento:

  1. Lessare le patate con la buccia in acqua bollente. Una volta cotte sbucciarle e schiacciarle con lo schiacciapatate;
  2. Dopo aver adagiato le patate su una spianatoia aprire una fontana, aggiungere l’uovo, la farina e un pizzico di sale, dunque iniziare ad impastare;gnocchi con carciofi e pancetta
  3. Non lavorare troppo l’impasto, non deve diventare elastico. Cominciare a formare dei cilindri con l’impasto e dividerli in tanti cubetti, se necessario aiutarsi con altra farina;
  4. Una volta pronti gli gnocchi posso essere cotti in acqua bollente salata.

Per il condimento.

Ingredienti:

  • 1 kg di Carciofi;
  • 100 gr di Pancetta tesa;
  • 2 Scalogni;
  • 1 spicchio di Aglio;
  • 100 ml di Vino Bianco;
  • 4 Cucchiai di Olio d’Oliva;
  • q.b. Sale.

Procedimento:

  1. Pulire tutti i carciofi rimuovendo le foglie esterne più dure, pulendo il gambo con un coltello affilato, tagliando le punte e aprendoli in quarti per rimuovere la barbetta interna;
  2. Versare in padella un generoso giro di olio con gli scalogni affettati finemente con uno spicchio d’aglio schiacciato;
  3. Tagliare la pancetta (a cubetti o finemente) unirla alla padella affinché possa rosolare a fiamma vivace. Unire, quindi, i carciofi affettati e farli saltare a fuoco vivace per qualche minuto;  gnocchi con carciofi e pancetta (3)
  4. Quando i carciofi risultano leggermente appassiti, sfumare il sugo con del vino bianco e lasciare che evapori;
  5. Appena gli gnocchi affioreranno in superficie saranno pronti, scolarli e unirli al condimento in padella per farli saltare brevemente. Servire subito (volendo si può aggiungere una bella spolverata di parmigiano).

Nota bene:

Le varietà di patate sono tantissime, così come i metodi per prepararle. Quindi in base a quale qualità acquistiamo la lavorazione sarà diversa. In questo caso si consigliano le patate a buccia gialla adatte alla lessatura, da cuocere in padella o al forno.

Le dosi della ricetta proposta sono per circa quattro persone.
Buona cucina e buon appetito! Alla prossima ricetta.

Main photo by Mararie on Flickr

Francesca
IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.