Il più bello dei mari

In tempi duri e di crisi, ma anche pieni di possibili cambiamenti, è sempre bene ricordare che il meglio deve sempre e comunque ancora arrivare.

Quella che vi proponiamo oggi non è una canzone di Ligabue, tranquilli, ma una poesia di Nazim Hikmet, poeta turco naturalizzato polacco considerato uno dei più importanti autori turchi dell’epoca moderna, che ci dona tanta speranza e serenità con poche semplici parole.

Gustatevi quindi Il più bello dei mari di Nazim Hikmet

Il più bello dei mari
è quello che non navigammo.
Il più bello dei nostri figli
non è ancora cresciuto.
I più belli dei nostri giorni
non li abbiamo ancora vissuti.
E quello
che vorrei dirti di più bello
non te l’ho ancora detto.
Nazim Hikmet

 

Clicca qui per avere maggiori informazioni su Nazim Hikmet

[author] [author_image timthumb=’on’]http://www.ilpostgiusto.com/wp-content/uploads/2015/01/Betta_.jpg[/author_image] [author_info]Elisabetta Graziani, 27 anni, di Roma. Dottoranda in Storia Medievale, ama Boston, il calcio e le cose belle di ogni tipo (compreso Kevin Spacey). Per ardua ad Astra.[/author_info] [/author]

Lascia un commento