inSERIEtA’ #3: Tiziano Crudeli ti amo perché…

Terza giornata di campionato e terzo appuntamento con inSERIEtA’, la rubrica calcistica che con il calcio non ha proprio nulla a che fare e spartire. Se vi state chiedendo il perché allora date una letta al primo episodio (che ha scatenato l’ira di centinaia di tifosi) o al secondo (che ha scatenato l’ira di migliaia di tifosi, tanto per restare in tema). Oggi parleremo non delle partite di ieri, ma di uno dei personaggi del calcio italiano che più amo: Tiziano Crudeli!

E come potremmo parlare delle partite della terza di campionato???

Nulla di nuovo, anzi la solita storia: Roma e Juve rubano palesemente (ebbene si ho detto RUBANO perché il Chievo meritava la vittoria e il Frosinone un rigore palese, ma non lo dite a nessuno, perché nel calcio italiano NON esistono i poteri forti… e ora ODIATEMI), nel pomeriggio di domenica 13 settembre abbiamo assistito ad una sequela interminabile di 2 a 2, anche se le partite sono state molto avvincenti. Quindi cosa ci resta alla fine della fiera?

Di cosa dovremmo parlare???

Si potrebbe parlare del Derby di Milano, che ieri è stato di certo uno dei migliori confronti visti fino ad ora, ma questa non è una rubrica di calcio e quindi che vada a farsi fottere il derby!

Però il Derby della Madonnina mi da il “la” per trattare un argomento che mi sta a cuore da anni, un personaggio che reputo un grande, un’icona del calcio italiano che resta immutata nonostante la sua squadra non brilli più come un tempo, un salmone che nuota controcorrente in un fiume in discesa, un prete che sbaglia e dice messa di lunedì, una soubrette che non si concedete al Primo Ministro che passa ma preferisce darsi al mattone e all’indotto del settore dell’edilizia, un miliziano dell’Isis che gestisce un museo d’archeologia, insomma un personaggio tale da avermi fatto scrivere questa marea di vaccate:

Tiziano Crudeli!

E questi sono i motivi per i quali io amo Tiziano Crudeli!

#1 Tiziano Crudeli è il calcio, il tifo e lo stadio;

#2 Tiziano Crudeli è il motivo che mi spinge a sperare che il Milan vinca;

#3 Tiziano Crudeli è il motivo che mi spinge a sperare che il Milan perda;

#4 Tiziano Crudeli è il motivo che mi spinge a sperare che il Milan giochi;

#5 Tiziano Crudeli è il mio appuntamento irrinunciabile su YouTube ogni domenica sera dopo le partite;

#6 Tiziano Crudeli è la passione vera che dovrebbe stare dietro e dentro al calcio;

#7 Tiziano Crudeli è un giovane anziano che non smette di amare la sua squadra;

#8 Tiziano Crudeli è il tifoso che ama incondizionatamente, il tifoso che si lamenta ma non smette di amare e resta fedele;

#9 Tiziano Crudeli è la vera bandiera del calcio italiano;

#10 Tiziano Crudeli è del Milan, ma è come se fosse un po’ anche della mia squadra;

 

Solo ora mi viene in mente che potreste non conoscere Tiziano Crudeli e quindi tutto quello detto fino ad ora per voi potrebbe non avere molto senso; quindi eccovi un paio di notizie su questo signore, giornalista e tifoso del Milan. In ogni caso eccovi un video di una delle sue migliori performance.

A chi invece conosce e stima Tiziano Crudeli e magari lo considera un compagno di banco e grande amicone allora chiedo: pensate che abbia esagerato oppure no??? Cosa pensate di questo grande tifoso RossoNero???

Diteci la vostra 😀

La foto del giorno:

Juve Chievo
La terna arbitrale di Juve Chievo mentre si da al gioco delle Tre Scimmiette…

Le migliori della settimana:

  • Inter: neanche Thohir e Mancini sanno come è possibile, eppure l’Inter è prima a punti pieni. Bravi!
  • Milan: anche se i RossoNeri hanno perso iniziano a mostrare voglia e desiderio di riscatto… il grande Crudeli ne sarà felice!

Le peggiori della settimana:

  • Juve: pareggia finalmente, forse l’arbitro Guida salva la Vecchia Signora dalla zona retrocessione.
  • Napoli: richiamate Mazzarri che ci divertiamo!!!

 

[author] [author_image timthumb=’on’]http://www.ilpostgiusto.com/wp-content/uploads/2015/01/Guinness-Man.jpg[/author_image] [author_info]Davide Diana, 26 anni, nato e cresciuto a Roma. Laureato in Storia e società e ora Freelance Blogger. Si definisce un Nerd atipico: ama i film, i fumetti, i videogiochi… ma sopra ogni cosa ama viaggiare. Una volta ho provato ad essere normale… i peggiori 2 minuti della mia vita.Content goes here[/author_info] [/author]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.