inSERIEtA’ #9: TU LO CONOSCI TOTTI???

Per il nono appuntamento con inSERIEtA’ (la rubrica che con il calcio non ha nulla a che fare) vorrei proporvi un esperimento sportivo internazionale incentrato su una delle figure calcistiche più influenti del nostro paese: Francesco Totti.

Mi trovo infatti a vivere con una coalizione  inquilini provenienti da più parti d’Europa e del mondo e allora mi è venuta in mente un’idea: chiedere a questi ragazzi provenienti da ogni dove se sapessero chi fosse Francesco Totti.

Vi starete chiedendo perché mai una domanda del genere e, soprattutto, per quale motivo a voi lettori dovrebbe interessare sapere se francesi, spagnoli e brasiliani conoscano il capitano della Roma. Beh, in effetti se fate parte delle persone che si pongono la seconda domanda allora vi consiglio di cambiare canale (passate su questo sito: portalemondo.com dove troverete sesso e birra gratis). Per chi invece fosse incuriosito da questa storia allora consiglio caldamente di restare in “ascolto”.

Mappa del Regno di Totti
Mappa del Regno di Totti

Sono nato e cresciuto a Roma e, anche se per anni del calcio non me ne è sbattuta un’emerita … (pensate che ora sto scrivendo una rubrica di calcio), un quesito ha sempre interessato il mondo calcistico romano: quanto fosse famoso Totti al di fuori del GRA.

Il GRA questo mistico parcheggio a 6 corsie; per molti la fama del Capitano non va oltre la barriera di asfalto che circonda la capitale, per altri invece arriva fino in cima all’Everest e in fondo alla Fossa delle Marianne. CHI HA RAGIONE???

Per scoprirlo ho chiesto ai miei coinquilini e conoscenti in Irlanda:

TU LO CONOSCI TOTTI???

La risposta?!?!? Dopo i titoli di coda …

No scherzo! La risposta da ragione ad entrambi. Ecco i risultati:

  • 1 francese su 3 non sa chi sia questa strana e pittoresca figura sportiva italica. Il Capitano è totalmente estraneo ai francesi che seguono il calcio in modo amatoriale ma, i francesi appassionati di questo sport, non possono fare a meno di ammirarlo (detto da loro);
  • 1 spagnolo su 2 sa della sua esistenza (tuttavia non posso dirvi con certezza se questo dato sia vero, perché quando stavo chiedendo questa cosa agli spagnoli sia l’intervistatore che gli intervistati erano pesantemente ubriachi;
  • Argentini e brasiliani non rispondono in modo positivo. Solo 1 su 4 ha dato risposta affermativa;
  • Infine agli irlandesi non fotte nulla né di Totti, né del calcio italiano;

Questi sono i dati, sta a voi estrapolarne risultati concreti. Quel che è certo è che per un romanista Totti sarà sempre e ovunque, per un laziale sarà solo un’eterna scocciatura.

Le migliori della settimana:

  • Roma: ma sì, è per questo che abbiamo dedicato un articolo a Totti;
  • Napoli: Partenopei che tritano squadre;

Le Peggiori della settimana:

  • Fiorentina: i Viola ora sono Lillà;
  • Inter: già finita la benzina…

[author] [author_image timthumb=’on’][/author_image] [author_info]Davide Diana, 26 anni, nato e cresciuto a Roma. Laureato in Storia e società e ora Freelance Blogger. Si definisce un Nerd atipico: ama i film, i fumetti, i videogiochi… ma sopra ogni cosa ama viaggiare. Una volta ho provato ad essere normale… i peggiori 2 minuti della mia vita.[/author_info] [/author]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.