Narratè: la lettura che dura il tempo di un infuso

Gli inglesi non sono gli unici ad amare il the nei pomeriggi autunnali e invernali. Anche in Italia il the è diventata una sorta di tradizione. In ufficio, al bar o davanti a un buon libro il the è la bevanda calda d’eccezione. Così nasce Narratè: la lettura che dura il tempo di un infuso.

La Narrafood srl è la giovane start up italiana che ha creato Narratè, per valorizzare, rendendola emozionante, l’attesa. Quel lasso di tempo, che spesso viene considerato ‘perso’, per Adriano Giannini – l’ideatore – e i suoi collaboratori, potrebbe invece diventare un’esperienza che renda utile e gratificante l’attesa, una coccola di 5 minuti in cui potersi ritrovare, disconnettendosi e riscoprendo il piacere della lettura.

narrate

Dal lancio sul mercato, poco più di un anno fa, Narratè è stato da subito adottato nei luoghi classici della cultura come le biblioteche: uno dei primi enti a sceglierlo, decidendo di offrirlo ai propri utenti, è stato infatti il Sistema Bibliotecario Milanese, che nel 2015 ne ha acquistato alcune migliaia di pezzi personalizzati per le 25 biblioteche milanesi.

Ma come funziona Narratè? La bustina di tè viene collegata a un piccolo libro, la cui lettura dura esattamente il tempo d’infusione della bevanda calda, 5 minuti e, oltre da offrire una ‘gustosa’ pausa di lettura, i Narratè sono in gran parte ecosostenibili e social friendly! Vengono stampati al 100 per cento su carta riciclata e assemblati manualmente grazie una Coop sociale di Lissone (MI).

Sul sito ufficiale tutte le info –> http://www.narrateworld.com/

Main photo by parcodellaculture.it

Fonti: TPI.it


Lascia un commento